Bando “Welfare, che Impresa!”. Fino a 300.000 Euro per startup sociali, anche non ancora costituite

Scadenza: 18 aprile 2019
Il concorso, ormai alla terza edizione, mira a premiare e supportare i migliori progetti di Startup sociali – già costituite o ancora da costituire – capaci di ripensare il sistema di Welfare nei seguenti settori:
  • agricoltura sociale
  • valorizzazione del patrimonio culturale, paesaggistico e dell’ambiente
  • circular economy
  • servizi alla persona e welfare comunitario
I progetti presentati dovranno generare impatto sociale e occupazionale, avere una connotazione fortemente tecnologicacreare rete sul territorio, essere scalabilireplicabili ed economicamente sostenibili.

 

Il concorso “Welfare, che Impresa!” è promosso da Fondazione Italiana AccentureFondazione Bracco, Fondazione Snam e UBI Banca, a cui si unisce quest’anno Fondazione CON IL SUD. È confermato anche per questa edizione il contributo scientifico di AICCON e del Politecnico di Milano – Tiresia, e la partnership tecnica degli incubatori PoliHubSocialFare e Campania NewSteel, a cui si aggiungono Hubble-Acceleration Program G- Factor, novità del 2019.

Ciascuno dei quattro progetti vincitori riceverà 20.000 euro, 4 mesi di incubazione/accelerazione presso uno degli incubatori partner, per un valore complessivo di 5.000 euro, e 50.000 euro di finanziamento a tasso zero. Elemento distintivo della terza edizione è la presenza di incubatori distribuiti su tutto il territorio nazionale, che consentirà  ai vincitori di scegliere al meglio il percorso di incubazione/accelerazione più adatto alle proprie esigenze. 

Chi può partecipare

“Welfare, che impresa!” si rivolge a Startup sociali, intese come organizzazioni non profit con esclusiva finalità sociale o benefica, che rientrino in uno dei seguenti casi:

  • Startup costituite da non più di 5 anni
  • Strartup da costituirsi fermo restando l’obbligo di costituirsi entro 6 mesi dalla data di proclamazione dei vincitori

La partecipazione è aperta dalle ore 12.00 del 27 febbraio 2019 alle ore 12.00 del 18 aprile 2019.

Le idee progettuali in concorso saranno valutate da una giuria di esperti che selezionerà 12 finalisti,fatta salva la possibilità di ammettere alla fase successiva ulteriori idee progettuali. A seguire, ma comunque non oltre giugno 2019, la giuria selezionerà i 4 vincitori del concorso.

Per leggere il bando completo: welfarecheimpresa.ideatre60.it

 

Guarda il video!

Scroll Up

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nella nostra cookie policy. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi