Bando Music Moves Europe – Cooperazione tra piccoli locali musicali

Scadenza: 15 novembre 2019

Il bando Music Moves Europe – Cooperazione tra piccoli locali musicali mira a promuovere la diffusione e la distribuzione della musica dal vivo attraverso la cooperazione tra locali musicali con lo scopo di stimolare la creazione di nuovi modelli collaborativi, promuovendo il ruolo e l’identità dei locali musicali all’interno delle comunità locali. 

I locali musicali in cui si suona musica dal vivo sono fondamentali per la salvaguardia della varietà musicale. I piccoli locali musicali sono importanti sia per delle comunità locali che per l’industria musicale. Infatti, una scena musicale che funziona, genera una ricaduta culturale significativa apportando anche benefici economici e sociali.

L’obiettivo generale della Call è quello di aumentare la competitività dei locali musicali supportando delle cooperazioni innovative e sostenibili tra locali musicali, e/o tra locali musicali e autorità pubbliche.

La Commissione mira a promuovere almeno 13 progetti di cooperazione con una capacità finanziaria di 600.000 EUR.

Il finanziamento massimo per ogni progetto sarà:

  • 70.000 €  per i progetti che comprendono almeno 4 partner che abbiano la loro sede legale in almeno tre differenti stati dell’Unione europea.
  • 50.000 € per progetti che coinvolgono almeno 3 partner di almeno 2 Paesi diversi.
  • 30.000 € per progetti che coinvolgono 2 partner.
  • 30.000 € per progetti che coinvolgono partner aventi sede nello stesso Paese, indipendentemente dal numero di partner.

La Commissione finanzierà fino ad un massimo del 90% dei costi eleggibili.

I progetti possono essere presentati da partenariati costituiti da:

  • Almeno due entità che gestiscono locali musicali (fino a 400 posti) stabilite in 2 diversi Paesi ammissibili
  • Almeno due entità pubbliche o private, non necessariamente di diversi Paesi, in cui almeno una gestisca un locale di musica con capacità fino a 400 posti.

Attività ammissibili:

  • cooperazione tra piccoli locali di musica, peer learning, scambio di esperienze e buone pratiche;
  • scambio di personale tra club sotto forma di visite di studio, tirocini, distacchi di personale;
  • sviluppo di strategie commerciali competitive;
  • elaborazione di strategie per le attività economiche notturne per le città, per creare un ambiente favorevole per la gestione dei locali di musica;
  • dialogo con le comunità locali e con le autorità locali competenti;
  • campagne di comunicazione per dimostrare il contributo dei piccoli locali musicali allo sviluppo socio-economico delle comunità locali.

La durata massima dei progetti è di 18 mesi (con inizio indicativo dal marzo 2020).
La scadenza per presentare i progetti è il 15 novembre 2019.

La documentazione necessaria per partecipare è reperibile alla pagina web dedicata:
https://ec.europa.eu/programmes/creative-europe/content/call-proposals-co-operation-small-music-venues_en

Scroll Up

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nella nostra cookie policy. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi