Resto al Sud: è ufficiale l’estensione del contributo anche ai professionisti e agli under 46

Novità per Resto al Sud, l’incentivo del governo, gestito da Invitalia, per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno: la possibilità di fruire delle agevolazioni, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e ai liberi professionisti.
Con la legge di Bilancio 2019 si amplia dunque la platea di destinatari delle agevolazioni di Resto al Sudche offrono contributi per l’avvio di imprese nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
Lo Sportello Europa Sinis, nell’ambito delle attività del FLAG Pescando, è ente accreditato ufficialmente da Invitalia per erogare un servizio di orientamento e informazione totalmente gratuito.

Richiedi un appuntamento

Contributi agli aspiranti imprenditori per la partecipazione a eventi internazionali

Scadenza: 30 novembre 2018
L’ASPAL (Agenzia Sarda per le Politiche Attive per il Lavoro), in collaborazione con Sardegna Ricerche, ha pubblicato l’Avviso Pubblico VIAI – Voucher Internazionalizzazione Aspiranti Imprenditori, destinato agli aspiranti imprenditori sardi per la partecipazione ad eventi di rilevanza internazionale.…

Banca d’Italia per il sociale – Contributi per iniziative d’interesse pubblico e a scopo di beneficenza

Scadenza: 31 agosto 2018
La Banca d’Italia, nel rispetto delle norme statutarie e delle delibere assunte in materia dai competenti organi decisionali, concede contributi per iniziative d’interesse pubblico e somme a scopo di beneficenza.
I contributi finanziari della Banca assistono in via preferenziale le attività concernenti:
  1. la ricerca, la cultura e l’educazione in campi affini alle funzioni istituzionali (economia, moneta, credito, finanza).
  2. la ricerca scientifica, la promozione culturale, la formazione giovanile e scolastica.
  3. beneficenza, solidarietà e pubblico interesse.

Voucher per la digitalizzazione delle Pmi



Scadenza: 9 febbraio 2018
Con decreto direttoriale 24 ottobre 2017 sono state definite le modalità e i termini di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni per la digitalizzazione delle piccole e medie imprese italiane.
Il bando prevede un contributo, tramite concessione di un “voucher”, di importo non superiore a 10 mila euro, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.…

Scroll Up

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nella nostra cookie policy. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi