Resto al Sud: è ufficiale l’estensione del contributo anche ai professionisti e agli under 46

Novità per Resto al Sud, l’incentivo del governo, gestito da Invitalia, per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno: la possibilità di fruire delle agevolazioni, finora riservate solo agli under 36, viene estesa anche agli under 46 e ai liberi professionisti.
Con la legge di Bilancio 2019 si amplia dunque la platea di destinatari delle agevolazioni di Resto al Sudche offrono contributi per l’avvio di imprese nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
Lo Sportello Europa Sinis, nell’ambito delle attività del FLAG Pescando, è ente accreditato ufficialmente da Invitalia per erogare un servizio di orientamento e informazione totalmente gratuito.

Richiedi un appuntamento

Resto al Sud, nuovi incentivi per under 35 del Mezzogiorno

Aggiornamento importante: dal 1 gennaio 2019, la misura Resto al Sud è aperta anche a nuovi imprenditori fino a 45 anni e a professionisti. Leggi le modifiche in questo articolo.   Si chiama “Resto al Sud”, la nuova misura che sarà gestita da Invitalia per incentivare i giovani all’avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno.…

Scroll Up

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nella nostra cookie policy. Cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi